Art&Network | Sulle Onde di Marconi – Gavino Murgia con Art&Network
1983
post-template-default,single,single-post,postid-1983,single-format-standard,qode-social-login-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.1,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive

Sulle Onde di Marconi – Gavino Murgia con Art&Network

Questo progetto è stato selezionato dal  MAECI  (Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale) tra i vincitori bando VAI 2020 (Vivere all’Italiana in Musica)

 

 

ll progetto si propone di omaggiare la creatività italiana, congiuntamente alla valorizzazione della bellezza naturale e artistica del nostro paese. Ad ispirare Murgia è la figura di Guglielmo Marconi e la sua inventiva unica che trasformò per sempre il modo di comunicare in questo bizzarro mondo. L’occasione è ricordare lo storico avvenimento dell’11 agosto 1932, quando lo scienziato bolognese, Nobel nel 1909 per il “contributo dato allo sviluppo della telegrafia senza fili”, riuscì a creare un ponte radio a onde corte fra il semaforo di Capo Figari e l’osservatorio di Rocca di Papa, una connessione senza fili fra Sardegna e Lazio, uno degli ultimi esperimenti di rilievo capitale di Marconi. La contemporaneità di Marconi, che con le sue invenzioni ha aperto la strada ai moderni sistemi di comunicazione, dalla radio alla televisione, alla telefonia cellulare, esempio di creatività e innovazione tecnologica, verrà declinata ancora con un programma musicale denso, accattivante, onesto, dedicato ed ispirato.

Tutti i brani sono inediti e composti ed arrangiati da Gavino Murgia (Archibugio-Posapiano-Titanic di Dj Gruff-Murgia). Le sonorità caleidoscopiche di ispirazione jazzistica come sempre si imbevono di quella tradizione italiana, sarda nello specifico, e globale, che sa guardare avanti a testa alta. Senza essere ridondante e ‘scontata’. Il filo conduttore sarà permeato da quel che fu il motore della sperimentazione di Marconi, che è anche un marchio universalmente riconosciuto italiano: la creatività accattivante, la genialità, brillante e rivoluzionaria, l’ostinazione della ricerca e della sperimentazione. Ad impreziosire il percorso musicale la voce narrante di Andrea Penna, che ripercorre sapientemente alcune tappe della illuminante ricerca di Marconi, con connotazioni storiografiche e sociali capaci anche di mettere in luce il forte e ricco legame fra Marconi e il mare, durato tutta la sua vita e fondamentale per le sue realizzazioni.

ANDREA PENNA: VOCE NARRANTE, RICERCA STORICA E AUTORE DEI TESTI
GAVINO MURGIA: SOPRANO & TENOR SAX, VOCAL BASSU, ELECTRONICS
GIOVANNI FALZONE: TROMBA
ALDO VIGORITO: CONTRABBASSO
PIETRO IODICE: BATTERIA
DJ GRUFF: CONSOLE / SCRATCH

Questo progetto è stato selezionato dal  MAECI  (Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale) tra i vincitori bando VAI 2020 (Vivere all’Italiana in Musica). Il progetto è tra le dieci produzioni inedite (nella forma di video professionale e cd digitale) selezionate per rappresentare la cultura italiana nel mondo attraverso ITALIANA, il nuovo portale della Farnesina presentato dal Ministro degli esteri il 4 marzo scorso in video conferenza.

Info →